Extra lega LUGLIO 2017
AISI 303 1440 -- €/t
AISI 304 1440 -- €/t
AISI 316 1990 -- €/t
AISI 430F 870 -- €/t
Fixing ottone Milano Odierno
Leghe CW614N - CW617N 5.050 -- €/t
Aggiorna il flash

Get Adobe Flash player

Ultime News

Azienda Acciai Metalli Semilavorati Ancona Castelfidardo
Ancona Acciai Speciali Metalli Castelfidardo
Acciaio Inossidabile Inox

Gli acciai inossidabili si caratterizzano per la loro elevata resistenza alla corrosione che per alcune delle qualità che trattiamo può essere verificata anche a temperature elevate. Queste caratteristiche sono raggiungibili grazie all’inserimento all’interno della lega di particolari elementi chimici (soprattutto il cromo) che permette all’acciaio una maggiore inossidabilità anche in ambienti “aggressivi” come quelli nautici, le atmosfere marine e nell’industria chimica. Sempre più spesso vengono richiesti anche per per usi architettonici per la realizzazione di arredi urbani, edilizia stradale (ad esempio ponti) ed edilizia comune (civile ed industriale).

Numerose sono le qualità trattate, nelle esecuzioni realizzate sotto forma di fili sottili, rotoli o barre (tonde, quadre, esagonali), laminate (con tolleranze > h11), trafilate e pelate e sgrossate di rettifica (in tolleranza h9-h11), o rettificate (fino alla tolleranza h7).

Tra gli acciai inossidabili cosiddetti “ferritici” possiamo fornire su allestimento la qualità AISI 430 (il più diffuso, soprattutto nei settori dell’elettrodomestico e dell’industria automobilistica).

Tra gli acciai inossidabili “martensitici” disponiamo dal pronto di una vasta gamma di misure nella qualità AISI 430F, simile alla precedente ma con una aggiunta di zolfo che la rende maggiormente lavorabile e più adatta alla lavorazione su macchine utensili automatiche. Su allestimento possiamo inoltre fornire le qualità AISI 416 (sia bonificato che ricotto e con un discreto tenore di zolfo che ne migliora la lavorabilità), AISI 420, nelle sue varianti A, B, e C (in rappresentanza di tenori di carbonio via via crescenti), allestibile sia allo stato ricotto sia bonificato, l’AISI 440 C (utilizzato nella utensileria inossidabile per la produzione di coltelli, forbici, bisturi, ecc…).

Gli acciai inossidabili austenitici si differenziano dai precedenti per la presenza nella lega di alti valori di Cromo e Nichel che contribuiscono vistosamente ad aumentare la resistenza alla corrosione. Non sono acciai da poter sottoporre al trattamento termico di bonifica per la loro peculiare struttura austenitica ma possono comunque raggiungere resistenze e caratteristiche meccaniche elevate se ricavati da operazioni di deformazione a freddo come la trafilatura. Delle qualità AISI 304 e AISI 303 (quest’ultima con aggiunta di zolfo rispetto alla precedente per permettere una ottima lavorabilità su macchine utensili automatiche) disponiamo a magazzino di una vasta gamma di misure (tonde, esagonali e quadre) nelle esecuzioni trafilate, pelate, sgrossate di rettifica, rettificate e pelate siderurgiche. Rispetto all’AISI 303, l’AISI 304 perde in lavorabilità (zolfo quasi assente) ma costituisce un buon compromesso tra resistenza alla corrosione, lucidabilità, saldabilità e deformazione plastica a freddo, soprattutto nella versione AISI 304 L, a più basso tenore di Carbonio. Altre qualità di cui disponiamo di numerose misure in pronta consegna sono l’AISI 316 e l’AISI 316 L.

Questi acciai, grazie all’aggiunta del Molibdeno, resistono meglio alla corrosione rispetto ai precedenti e sono prettamente utilizzati nel settore nautico o in ambienti marini. Su allestimento possiamo fornire anche la versione stabilizzata al Titanio (AISI 316 Ti) che resiste alla corrosione intercristallina anche in condizioni estreme, tanto da essere richiesto soprattutto dall’industria chimica. Su allestimento possiamo offrire anche la variante al rame dell’AISI 304 (ottima deformazione a freddo, utilizzato soprattutto nella viteria stampata), e l’AISI 310 che garantisce una migliore resistenza alla corrosione soprattutto in situazioni con temperature elevate.