Extra lega LUGLIO 2017
AISI 303 1440 -- €/t
AISI 304 1440 -- €/t
AISI 316 1990 -- €/t
AISI 430F 870 -- €/t
Fixing ottone Milano Odierno
Leghe CW614N - CW617N 5.050 -- €/t
Aggiorna il flash

Get Adobe Flash player

Ultime News

Azienda Acciai Metalli Semilavorati Ancona Castelfidardo
Ancona Acciai Speciali Metalli Castelfidardo
Acciai Speciali

Insieme agli acciai inossidabili ed agli acciai comuni rappresentano il settore merceologico quantitativamente più importante della nostra attività, frutto anche delle collaborazioni con la RODACCIAI spa, iniziata nel 1967 e formalizzata dal 1970 con un contratto di agenzia con deposito, con le Trafilerie San Paolo srl e Redaelli Inox (anche in questi casi con mandato di agenzia con deposito) e delle nostre iniziative commerciali che ci hanno portato negli anni ad istaurare rapporti di collaborazione con i più importanti produttori di acciai speciali.

Numerose sono le qualità trattate, nelle esecuzioni realizzate sotto forma di fili sottili, rotoli o barre (tonde, quadre, esagonali), laminate (con tolleranze > h11), trafilate e pelate e sgrossate di rettifica (in tolleranza h9-h11), o rettificate (fino alla tolleranza h7).

Possiamo dividere l’intera gamma trattata in tre grandi macrocategorie.

- Acciai Automatici

Tra le qualità appartenenti alla famiglia degli acciai automatici, espressamente indicati per la lavorazione su torni ed idonei per lotti che richiedono una elevata produttività, possiamo fornire:

11SMn30, 11SMn37, 11SMnPb30, 11SMnPb37 (con tenori via via crescenti di zolfo e piombo che migliorano la lavorabilità e facilitano l’asportazione del truciolo), 11SMnPb30+TeBi, 11SMnPb37+TeBi (l’aggiunta di Tellurio e Bismuto accentua le caratteristiche di lavorabilità e la frammentazione del truciolo già peraltro elevate negli acciai menzionati in precedenza), 36SMnPb14, 44SMnPb28, 35S20, 46S20 (idonei anche al trattamento termico di bonifica ed adatti in quei casi in cui si voglia coniugare caratteristiche meccaniche superiori ad una buona lavorabilità all’utensile), 10SPb20 (l’unico tra gli acciai automatici ad essere indicato per il trattamento termico di cementazione per l’aggiunta di particolari percentuali di Silicio). Le qualità VITAC D950 e VITAC D830 (secondo la norma NFA 35562:1986, grado 45MF6-3) da considerarsi appartenenti alla categoria degli acciai automatici per la loro spiccata lavorabilità ma che si apprezzano soprattutto per le loro elevate caratteristiche meccaniche raggiungibili senza il ricorso al trattamento termico di bonifica, rappresentando quindi una ottima soluzione per chi cerca un acciaio dalle elevate prestazioni e da costi d’utilizzo ridotti (alta lavorabilità, senza necessità di trattamento termico successivo alle operazioni di tornitura, uniformità delle caratteristiche meccaniche su tutto il prodotto, semplificazione del processo produttivo).

- Acciai da Cementazione

Nella famiglia degli acciai speciali da cementazione possiamo comprendere:

il C10 ed il C15 (a basso tenore di carbonio), 16MnCr5 e 20MnCr5 (rispetto ai precedenti sono legati al manganese ed al cromo, temprabili in olio con penetrazione di tempra limitata e quindi adatti per pezzi di piccole dimensioni), 12CrNi3 e 16CrNi4 (con percentuali crescenti di Cr e Ni che permettono una migliore penetrazione della tempra ed una maggiore tenacità, pur rimanendo indicati per pezzi di medie o piccole dimensioni), 18NiCrMo5 (l’aggiunta del Molibdeno amplia le possibilità di impiego anche per pezzi complessi tra i quali ingranaggi e alberi di grosse dimensioni). 16/20 MnCr5, 16CrNi4 e 18NiCrMo5 sono disponibili e possono essere richiesti anche nella versione con l’aggiunta di Pb per ottenere una migliore lavorabilità in fase di tornitura, pur mantenendo invariate le caratteristiche meccaniche dell’acciaio.

- Acciai da Bonifica

Tra gli acciai speciali da Bonifica possiamo offrire:

il C20, C30, C35 (temprabili in acqua a non adatti a pezzi complessi o di grandi dimensioni), il C40 ed il C45 (temprabili sia in acqua che in olio per pezzi di complessità superiore rispetto ai precedenti), il C50 ed il C55 (da temprare in olio per raggiungere caratteristiche meccaniche ancora superiori), 34CrS4, 41CrS4, 36CrMn5, (scarsa penetrazione di tempra, impiegati per pezzi di medio/piccole dimensioni), 25CrMoS4 (anche nella versione con aggiunta di Piombo) e 30CrMo4 che con tenori crescenti di C garantiscono una maggiore temprabilità, e possono essere utilizzati anche per particolari di dimensioni rilevanti specie nelle qualità 34CrMoS4, 42CrMoS4 (entrambe realizzabili anche nella versione con aggiunta di Pb) e 50CrMo4. L’acciaio comunque maggiormente richiesto ed utilizzato per le sue elevate caratteristiche di temprabilità unite a discreta lavorabilità (specie nella versione con aggiunta di Piombo) è il 39NiCrMo3, di standard fornibile allo stato bonificato ma su richiesta anche allo stato ricotto. Rientrano in questa famiglia di acciai anche le qualità 36CrNiMo4 e 34CrNiMo6, fornibili solo su specifica richiesta.

Tre sono invece gli acciai speciali idonei alla tempra superficiale: C43, C48 e C53. Con queste qualità, ottenute seguendo particolari processi produttivi, la tempra ad induzione dà ottimi risultati soprattutto dopo aver asportato lo strato superficiale della barra/pezzo con operazione di tornitura, pelatura o rettifica.

Su allestimento e precisa richiesta da parte del cliente siamo inoltre in grado di offrire anche le seguenti qualità non elencate in precedenza: Acciai per cuscinetti (100Cr6 e 100CrMo7), Acciai per utensili ( ad esempio 50CrV4, 73MoV5.2, 58SiMo8KU, ecc…), Acciai per molle (50CrV4, 55Si7, 60Si7, 52SiCrNi5).